Oggi  visitiamo "Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna"

Una grande area protetta nell' Appennino tosco-romagnolo, comprendente boschi e foreste tra i più estesi e meglio conservati d'Italia, custode di un elevato patrimonio floristico e di una fauna di grande interesse che annota il lupo e l'aquila reale tra i grandi predatori e diverse specie di ungulati. Le foreste e i numerosi ambienti naturali fanno da cornice ai segni di millenaria presenza dell'uomo: borghi, mulattiere e soprattutto due santuari di assoluto fascino come Camaldoli e La Verna. L'Appennino tosco-romagnolo ed in particolare le Foreste Casentinesi

sono da diversi anni conosciuti dagli escursionisti. Alcuni itinerari classici come le tappe della GEA o la cascata dell' Acquacheta vengono frequentati da un numero sempre maggiore di visitatori, ma a parte qualche eccezione la rete escursionistica lasciava a desiderare.
Il Parco tra le priorità si è dedicato alla ri-sistemazione e segnatura dei principali sentieri esistenti (oltre 250 km) e parallelamente a costruire uno strumento approfondito e corretto per l' esplorazione del territorio: la carta escursionistica.
Una serie particolare di percorsi fatti realizzare dal Parco, sono i Sentieri Natura. Itinerari escursionistici di pochi chilometri dove è possibile, in modo "autoguidato", conoscere e riconoscere emergenze territoriali (un albero, una roccia, segni di presenza di animali ecc.). Ciascun sentiero viene segnalato da una bacheca che, posta all'inizio del tracciato, ne descrive le caratteristiche. Nel territorio del Parco sono stati allestiti nove Sentieri Natura, di agevole percorrenza, lungo i quali sono dislocati alcuni punti di osservazione prestabiliti, segnalati da appositi picchetti numerati. L'escursionista ha a disposizione un piccolo ed agile opuscolo-guida (acquistabile presso i centri visita o gli uffici di informazione del Parco) che lo porterà a scoprire ed interpretare le caratteristiche principali degli ambienti attraversati. Le osservazioni spaziano dalla struttura geo-morfologica del territorio, alla vegetazione, alla fauna, alla storia dei luoghi. Gli opuscoli sono strutturati in modo da essere di facile impiego, e di svolgere i temi trattati con una impostazione didattica di facile comprensione. Sono quindi dedicati al mondo della scuola ma anche a chi si avvicina all'escursionismo e vuole avvalersi di uno strumento di prima conoscenza del territorio. I Sentieri Natura sono quindi un invito all'osservazione, alla fruizione consapevole dell'area protetta. I percorsi sono stati selezionati, per la vicinanza a zone frequentate e conosciute ed ognuno di essi sviluppa un tema particolare, in modo da rendere interessante poterli percorrere tutti.
Tratto dal sito ufficiale della regione Toscana - Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Benvenuti nella sezione "Informazioni turistiche", qui troverete tutte le indicazioni su:

  • Benessere
  • Comuni
  • Musei
  • Viaggi

e altre strutture in cui potrete trascorrere i vostri momenti di vacanza e relax.

Trovate sul menù a sinistra le regioni che sono state attivate